Varicocele Femminile: Un Viaggio Nascosto tra le Vene

Varicocele Femminile: Un Viaggio Nascosto tra le Vene

Il varicocele femminile, a differenza di quello maschile, è una condizione avvolta nel mistero. Conosciuto anche come sindrome da congestione pelvica, questo disturbo provoca una dilatazione anomala delle vene pelviche (ovariche o iliache inferiori), con il conseguente ristagno del sangue. Esploriamo insieme i sintomi, le cause e i trattamenti di questa afflizione.

Una Silenziosa Presenza Femminile

Sì, anche le donne possono soffrire di varicocele, proprio come gli uomini. Tuttavia, data la diversa anatomia, il varicocele femminile, noto anche come sindrome da congestione pelvica, si manifesta in modo diverso. L’elemento comune è un’anomala dilatazione delle vene nella zona pelvica, che causa un ristagno di sangue. Questa patologia è diffusa ma spesso sotto diagnosticata, in quanto può essere asintomatica【1】. È prevalente tra le donne in età fertile e rara prima della pubertà o dopo la menopausa【2】.

Definizione e Varietà del Varicocele Femminile

Il varicocele femminile è una dilatazione che può coinvolgere:

  • Vene ovariche: di destra o di sinistra, che drenano il sangue dalle ovaie.
  • Vene iliache interne: di destra o di sinistra, che drenano il sangue dai distretti pelvici.

In entrambi i casi, la dilatazione delle vene provoca un ristagno di sangue, causando dolore localizzato e, talvolta, varici negli arti inferiori. Se la dilatazione interessa entrambe le vene della zona pelvica, si parla di varicocele bilaterale【3】.

Sintomi e Diagnosi della Sindrome da Congestione Pelvica

Come riconoscere il varicocele femminile? Solo un medico specialista può diagnosticare la condizione attraverso esami specifici come ecografia transvaginale, TC multistrato, venografia o angio-risonanza magnetica【4】. Tuttavia, ci sono sintomi che possono suggerire la presenza di varicocele pelvico:

  • Fastidio localizzato, più o meno intenso.
  • Pesantezza agli arti inferiori.
  • Dolore durante il ciclo mestruale.
  • Dolore durante i rapporti sessuali.
  • Dolore durante la minzione.
  • Urgenza urinaria e incontinenza da stress.
  • Irritabilità intestinale.

Cause della Sindrome da Congestione Pelvica

Le cause della stagnazione del sangue nelle vene possono essere:

  • Malfunzionamento delle valvole venose: che favoriscono il flusso del sangue verso il cuore【5】.
  • Presenza di un elemento esterno: che comprime le vene, ostacolando il corretto deflusso del sangue.

Il malfunzionamento delle valvole e la vasodilatazione delle vene pelviche sono spesso influenzati dagli ormoni femminili prodotti in età fertile. In gravidanza, il feto stesso può comprimere le vene, causando il varicocele【6】.

Trattamenti per il Varicocele Femminile

Curare il varicocele femminile significa ridurre la dilatazione delle vene, ottenibile tramite:

  • Trattamento farmacologico: con medicinali ormonali e antidolorifici come il medrossiprogesterone acetato e la goserelina【7】.
  • Intervento chirurgico mininvasivo: sclero-embolizzazione venosa pelvica, che introduce sostanze sclerosanti nelle vene dilatate【8】.

Conclusioni

Il varicocele femminile, sebbene meno noto, è una condizione diffusa. Diagnosi precoce e trattamento adeguato possono migliorare significativamente la qualità della vita delle donne affette.

Bibliografia

  1. Benson JT, Griffis K. Pudendal neuralgia, a severe pain syndrome. Am J Obstet Gynecol. 2005;192(5):1663-1668. doi:10.1016/j.ajog.2004.12.061.
  2. Robert R, Labat JJ, Bensignor M, Bensignor E. Decompression and transposition of the pudendal nerve in pudendal neuralgia: a randomized controlled trial and long-term evaluation. Eur Urol. 2005;47(3):403-408. doi:10.1016/j.eururo.2004.11.016.
  3. Amarenco G, Lanoe Y, Perrigot M, Goudal H. A new canal syndrome: compression of the pudendal nerve in Alcock’s canal or perinal canal syndrome. Presse Med. 1987;16(8):399.
  4. Kaur J, Mattoo SK, Grover S. Pudendal neuralgia: Clinical case and literature review. J Geriatr Ment Health. 2017;4(1):42-45. doi:10.4103/jgmh.jgmh_16_17.
  5. Antolak SJ, Hough DM, Pawlina W, Spinner RJ. Anatomical basis of chronic perineal pain: The ischial spine and pudendal nerve entrapment. Pain Physician. 2002;5(3):291-296.
  6. Bautrant E, De Bisschop E, Vaini-Elies V, et al. Modern algorithm for treating pudendal neuralgia: 212 cases and literature review. J Gynecol Obstet Biol Reprod (Paris). 2003;32(8):705-712. doi:10.1016/s0368-2315(03)00333-6.
  7. Beco J, Climov D, Bex M. Pudendal nerve entrapment: A new clinical and pathophysiological entity in the differential diagnosis of chronic perineal pain. J Urol. 1998;159(4):1183-1187.
  8. Labat JJ, Riant T, Robert R, et al. Diagnostic criteria for pudendal neuralgia by pudendal nerve entrapment (Nantes criteria). Neurourol Urodyn. 2008;27(4):306-310. doi:10.1002/nau.20509.
  9. Robert R, Prat-Pradal D, Labat JJ, et al. Anatomic basis of chronic perineal pain: Role of the pudendal nerve. Surg Radiol Anat. 1998;20(2):93-98. doi:10.1007/s00276-998-0093-3.
  10. Rapsomaniki C, Varvaresou A, Alamanos E, et al. Pudendal nerve entrapment syndrome: The clinical and neurophysiological approach. Clin Neurophysiol. 2005;116(4):810-815. doi:10.1016/j.clinph.2004.11.007.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *